Trading Online

Premetto subito che il trading online non possa essere considerato un lavoro eppure molti siti di lavoro hanno come link sponsorizzati annunci sul crearsi una rendita di 3000 euro mensili o addirittura 500 euro giornalieri. Se fosse così avremmo finalmente risolto il problema della disoccupazione. Invito con forza a diffidare di simili proposte in quanto il trading è una vera e propria scienza ed è necessario un approndito studio per poterla mettere in pratica con successo.

Solitamente queste proposte vengono fatte da broker privi di qualsiasi regolamentazione, ricordiamo che le licenze più importanti sono la Consob, la Cysec ( rilasciata nell’isola di Cipro ), la FCA ( la migliore rilasciata nel Regno Unito ) e la MIFID ( rilasciata a livello di Unione Europea ). Poi ci sono altre regolamentazioni rilasciate nei cosiddetti paradisi fiscali e che io non prendo nemmeno in considerazione, quindi se un broker non ha una licenza seria rilasciata da un organo autorevole non lo prendo nemmeno in considerazione.

Occhio a chi date il vostro numero di telefono, perchè poi entrerà in liste che verranno vendute a chiunque potrà essere interessato a farvi diventare loro cliente. Occhio alle opzioni binarie che sono peggio del trading tradizionale: si dice che siano semplici, gli stessi che le propongono lo dicono ma provale su un conto dimostrativo e valutale tu stesso. Se proprio pensate di essere una spanna sopra gli altri, aprite un conto demo ovvero un conto dimostrativo e vedete cosa riuscite a farci sopra ( stessa cosa vale per i consulenti che ti telefoneranno e ti prometteranno miracoli, quindi anche con loro conto demo o niente a meno che tu non sia disposto a bruciarti dei soldi ). Online ci sono trading systems, indicatori, ebook al riguardo e segnali da seguire e di questi ultimi invito sempre a valutarne la performance magari provandoli dapprima su un conto demo.

Perchè il trading online non può essere considerato un lavoro ? Perchè è investimento non una professione. Non è un qualcosa che puoi partire da zero o da una somma piccola, più soldi ci metti più ne fai a patto che tu sia un trader capace. Quindi in definitiva non voglio sconsigliarti il trading online, è sicuramente una via da seguire ma prima d’intraprenderla mettiti le spalle al sicuro su un conto demo e poi camminerai con le tue gambe sempre se sarai in grado di camminare.