Come Ottenere Link di Qualità

I link sono uno dei fattori più importanti per ottenere un buon posizionamento nei motori di ricerca insieme al contenuto ed alla formattazione dello stesso. Ma come li otteniamo ? Ce li compriamo ? Andiamo a segnalare il nostro sito in tutte le directories possibili ed immaginabili ? Ricordiamoci che dobbiamo ottenere link di qualità e non link in quantità.

Matt Cutts, capo del web spam team di Google, dice nel suo blog: “The objective is not to “make your links appear natural”, the objective is that your links are natural” che tradotto in italiano significa “l’obiettivo non è di far apparire i tuoi link naturali, l’obiettivo è che siano naturali”. Un link naturale viene dato in maniera spontanea e non sollecitata, è ovvio che ottenere un link è veramente difficile magari anche noi linkiamo qualche sito  ma è l’apprezzamento per lo stesso e il fatto di averlo trovato che ci spinge in tal senso.

Però se il nostro sito non viene trovato come può essere linkato ? Se il nostro sito non è di qualità come può essere apprezzato ? Allora creiamo il nostro sito, diamogli qualità e facciamolo conoscere. Un modo per farlo conoscere è appunto il social bookmarking come ne vedi i famosi bottoni al fondo di questo stesso articolo, se quello che ho scritto verrà reputato di qualità verrà condiviso che potrebbe essere nuovamente condiviso fino a raggiungere qualche webmaster che ci includerà nel suo sito ( non dimentichiamoci che i link generati dal social bookmarking sono usualmente nofollow ). Un altro modo per ottenere link di qualità è quello di farci linkare da siti importanti e a noi attinenti: se siamo un negozio di strumenti musicali sarebbe buono essere linkati dai nostri fornitori, sono link facili da ottenere e di grande importanza. Un altro modo ancora è recensire altri siti attinenti al nostro tema e notificarglielo senza chiedere uno scambio link ma semplicemente chiedendo una loro opinione sul nostro scritto e forse non otterremo risposta, forse otterremo un ringraziamento o addirittura un link spontaneo si come quelli che piacciono a Google.

Non dimentichiamoci che le risorse esterne possono cambiare indirizzo o addirittura sparire ( pure i business muoiono ) e quindi ci affideremo ad un servizio esterno per trovare i link non funzionanti ( dead links ) sul nostro sito come: https://www.deadlinkchecker.com/

Ti è piaciuto questo articolo ? Iscriviti per rimanere aggiornato e per non perderti i prossimi articoli usando il seguente link: lavoraredacasaconinternet

L’articolo qui sopra è tutelato dalle vigenti leggi in materia di copyright: ne è permessa la condivisione tramite social media, ma la ripubblicazione altrove deve recare un link alla fonte originale…

Questa voce è stata pubblicata in Online Marketing e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *